Dicono di noi - Ristorante Il Ghiottone

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dicono di noi

Il Ghiottone

Via Nazionale 24 - Loc. Policastro Bussentino, tel. 0974.984186 Sito: www.ilghiottonesrl.com. Aperto: sempre a pranzo, la sera dal giovedì al sabato; chiuso: martedì; ferie: tra ottobre e novembre. Carte di credito: tutte. Prezzo: da 35 a 45.

Seconda vita per lo storico locale del Golfo di Policastro: sala rinnovata, ridotti drasticamente i posti e cucina spostata ancora di più in riva al mare, con divertite ed efficaci declinazioni di pesce e orto. L'aggiornamento delle tecniche, invece, non è una novità, cresce ancora l'attenzione alla giusta acidità, quasi sempre sgrumata, che regala dinamicità ai piatti. La troviamo nelle pappardelle con il sugo di cernia come nella frittura di benvenuto e anche nel "cuoccio" (gallinella di mare) con la verza. Non mancano proposte terragne cilentane. Buon servizio, bel pane e ampia carta dei vini sono gli elementi che completano un'esperienza appagante. Sui 40 euro.

Il Ghiottone
via Nazionale 42, 84067-Policastro Bussentino (SA) Tel/Fax: 0974 984186;
Chiuso martedì (d'estate sempre aperto) Ferie tra ottobre e novembre: Aperto dal 1978, Menù classico; ha un piacevole dehors estivo
Maria Rina, chef-patronne; in sala, Maria Teresa

Piatti: zuppetta di pane raffermo e cipollotto, uovo in camicia e peperone; millefoglie di pesce bandiera, caviale di melanzane e aceto balsamico; spaghetti al torchio con vongole e bottarga; merluzzo di coffa in sfoglia di patate e zuppetta di scarole; rombo al vapore in guazzetto di carciofi alla menta; frittura di paranza; nodino di manzo con "ciambotta" cilentana. Dolci: cannolo cilentano e croccante di fichi; zuppetta di frutti di bosco, pandolce e gelato alla vaniglia; crostata di cioccolato con mousse di ricotta e pere.
Salumi: soppressata di Vibonati e 'nduja di Splinga. Formaggi: pecorino di Moliterno e, in varie stagionature, del Pollino, ricotta di capra, bufalino di grotta, caciocavallo podalico di Abriola. Olio d'oliva: del Cilento.
Vini: preceduta da alcune massime - "La vita è troppo breve per bere vini mediocri", di Goethe, è quella a noi più consona - la carta è tutt'altro che... mediocre. Acqueviti: grappe, whisky e rhum meditati.

Il Ghiottone

loc. Policastro Bussentino via Nazionale, 42 Tel/fax: 0974 984186 www.ilghiottonesrl.com
Chiuso: domenica sera e martedì; in estate solo martedì; Ferie: 2-30 novembre; Coperti: 70,  €  45 vini esclusi, Carte di credito: Tutte

Ristorante. Un locale dalla gestione al femminile, con l'instancabile Maria Rina ai fornelli e Maria Teresa a coordinare la sala. L'ambiente è molto curato e accogliente e in estate è possibile mangiare nel bel pergolato. Tutto intorno c'è la bellezza del Cilento, con il suo mare incantevoli che tutti gli anni è meta di turisti provenienti da ogni dove. Ed proprio da questo mare che Maria prende spunto per i suoi piatti semplici e fatti con materie primi di indiscutibile freschezza e trattate sempre con rispetto e attenzione. Ne sono un esempio le ottime pappardelle al sugo di cernia e i secondi di pesce (come la frittura di triglie) che riescono a stupire per sapore e semplicità. Là cantina offre una buona panoramica della produzione vinicola regionale con un'offerta al bicchiere da bonus. Il servizio è preciso e cordiale.

IL GHIOTTONE                                 
Via Nazionale, 42 84067-Polícastro Bussentino - 0974 984186 www.ilghiottonesrl.com

Coperti: 70 - Etichette: 300 - Sommelier - Entro 40,00 €

Si deve alla signora Maria Rina la creazione di questo locale che fin dall'apertura ha puntato sulla genuinità e la freschezza tanto dei prodotti quanto della cucina, semplice e lineare, fatta di gusti primari, sapori puliti, fantasia e leggerezza.
Qualche suggestione: alicette fritte in una leggera pastella al profumo di limone, tonno fresco con cipolle croccanti di Tropea, stracci di pasta al ragù bianco di pesce, spigola con caviale di melanzane. Molto buoni anche i dolci. In sala la figlia Maria, valente sommelier, segue il servizio e consiglia gli ospiti sulla scelta dei vini da una carta compilata con competenza e attenzione al rapporto qualità/prezzo.


Chiusura: martedì; sempre aperto da luglio a settembre - Ferie: dal 15/10 al 15/11

Ristorante Il Ghiottone
Via Nazionale, 42 Tel. e fax 0974.984186 www.ilghiottonesrl.com - Sempre aperto  Chiuso il martedì, mai in estate.

Maria Rina chef in cucina,  Maria Teresa in sala. Ogni giorno, tutto l’anno. Con determinazione tipicamente femminile si è costruito un passaparola iniziato nel 1978 che raccoglie qui, siamo nella parte meridionale del Cilento, proprio ai confini con la Basilicata, quelli che una volta si definivano veri intenditori. Ancora abbastanza fuori dai riflettori mediatici, anche se presente sulle guide Espresso eVeronelli, questo locale parla il linguaggio dell’aggiornamento culturale e gastronomico che ha investito la cucina italiana a partire dall’inizio degli anni ’90 e non finisce di stupire per la sua poliedricità, la professionalità, la capacità di mantere molto alto il livello nonostante la distanza dalle grandi città (Napoli è a 200 chilometri). E' un posto dove venire per fare una grande esperienza, immersi nella natura straordinaria e poco antropizzata del territorio ricco di biodiversità e ogm fre conclamato. Piatti, bicchieri, tutta l’hotellerie è curata nei particolari come solo le donne sanno ancora fare, la lista dei vini è praticamente immensa oltre che aggiornata con etichette campane, lucane e italiane proposte con ricarichi giusti. ....continua

IL GHIOTTONE
RISTORANTE - Loc. Policastro Bussentino Via Nazionale, 42  Tel. 0974 984186        

Chiusura Martedì, Coperti 70+30, Ambiente ben curato, familiare Cucina casalinga, tradizionale Target piccoli gruppi

Un po' difficile da raggiungere, forse, ma ne vale sicuramente la pena. Al Ghiottone, classico ristorante di mare, ampio e confortevole, sarete trattati da re, viziati da un servizio sempre attento e molto professionale. Anche il menu saprà soddisfare le vostre aspettative: la cucina segue l'alternarsi delle stagioni, attenendosi sempre fedelmente ai ricettari tradizionali. Grande attenzione alle materie prime, tutte rigorosamente di prima qualità. Si spendono circa 50 Duro alla carta. Vengono proposti anche piatti tipici cilentani a base di verdure e i cannoli locali con ricotta di capra fatti in casa. Buona anche la carta dei vini, con 400 etichette regionali, nazionali e qualche estera. Sempre aperto nei mesi estivi.

La Dieta Mediterranea alla conquista di New York  
Con gli chef Giovanna Voria (Agriturismo Corbella di Cicerale), Maria Rina (Ristorante Il Ghiottone di Policastro), Enzo Percopo e il maître Antonio Rotondaro (Grand Hotel San Pietro di Palinuro).

A New York si è tenuta una conferenza stampa con il tema “Effetti della Dieta Mediterranea a follow-up clinico sulle performance di atleti della scherma statunitensi”. Il progetto è nato da un’idea della laureanda in farmacia, presso l’Università degli Studi di Camerino, Letizia Pepe, sotto la guida scientifica del professor Pierluigi Pompei, della Cattedra di Farmacologia e Nutrizione dello Sport dell’omonimo ateneo marchigiano. Il tutto si è snodato in diverse fasi: un protocollo d’intesa (18 luglio 2011) tra le parti che ne condividevano le finalità; un Meeting nel Cilento (28-31 luglio 2011), quattro giorni in cui il presidente del “NYAC – New York Athletic Club Fencing” con due atleti di fama internazionale dell’omonimo club si sono immersi in un percorso enogastronomico e culturale alla scoperta dei prodotti della dieta Mediterranea... continua

Torna ai contenuti | Torna al menu